Stabilità, spunta “la tassa sul Vesuvio”


139

Chi vorrà visitare il Vesuvio potrebbe essere costretto a pagare 5 euro. Una novità prevista dalla Legge di Stabilità su cui stanno lavorando Governo e Parlamento. Il provvedimento, non ancora approvato, riguarda al momento tutti i vulcani delle isole minori e potrebbe estendersi però ad ognuno dei “grandi coni” nazionali.



L’applicazione del balzello sarebbe tuttavia a discrezione delle Amministrazioni comunali che in periodi di magra come quello attuale difficilmente si farebbero sfuggire la possibilità del pagamento di un ticket turistico per visitare le aree più suggestive della “zona rossa”. Nel documento proposto, ad ogni modo, non sono ancora chiari i limiti e le modalità con cui applicare l’eventuale legge qualora fosse ratificata.

«Siamo molto perplessi per questa nuova tassa – spiega il membro dell’esecutivo nazionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – che potenzialmente si potrebbe applicare anche sul Vesuvio, sui Campi Flegrei e ad Ischia. Infatti oramai i turisti vengono troppo spesso trattati come polli da spennare senza dargli servizi adeguati. Inoltre la priorità per i nostri vulcani e per le popolazioni locali e turisti dovrebbe essere quella di avere i piani di emergenza che invece la Protezione Civile Nazionale non aggiorna o non realizza da decenni».

vesuvio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE