È iniziata nella serata di Venerdi 27 Dicembre 2013, la seconda Edizione del Presepe Vivente, presso l’Azienda Agricola “Antichi sapori Vesuviani”, sita in Via San Leonardo, in San Giuseppe Vesuviano, organizzata dalla parrocchia di San Leonardo de Noblac.

Tale azienda è stata concessa in uso gratuito dal titolare Pier Francesco Ammendola, titolare dell’azienda omonima. La visita è consentita dalle ore 19,00 fino alle 21,30. La rappresentazione del Presepe costituisce l’occasione giusta per la rivisitazione di antichi mestieri che animavano la vita di un tempo e rivestono ancora oggi un fascino di un tempo, quali il fabbro, la lavandaia, il bottaio, il filatore, l’antico torchio, lo scultore. Durante il percorso visitativo, la mente del visitatore sembra essere proiettata indietro di 2000 anni fa, i re magi, gli  avventori della locanda, il pastore hanno favorevolmente impressionato i visitatori accorsi, per rivivere ancora la magica atmosfera di Natale.

Molto frequentata è stata la stanza di Erode, con “Patricia Dance” e le sue ragazze ad esibirsi in varie danze. Molti personaggi interpretati ed il luogo ubicato per il presepe vivente, il crepitio dei fuochi accesi, alcuni animali presenti hanno richiamato l’attenzione di molti visitatori che hanno indirizzato loro particolari consensi, poichè molto confacenti alla realtà di un tempo.

Tale rappresentazione, verrà ancora replicata l’11 e 12 Gennario 2014 , quando si spera di far registrare la presenza ancora più massiccia di visitatori, per rivivere ancora una volta la magica atmosfera natalizia, sinonimo di pace e serenità. La direzione  tecnica, artistica di suoni, è stata affidata al bravo maestro Tonino Scudieri.

PATRIZIA DANCE