Potrebbe arrivare dalla giornata di oggi la spinta necessaria per dire “basta” agli allagamenti selvaggi a Poggiomarino. La fiaccolata per “liberare” le vasche di Pianillo e Fornillo è infatti in programma stasera alle 18 e gli organizzatori contano di calamitare in strada un numero importante di partecipanti. A promuovere l’evento l’associazione “La Voce del Fornillo” ed il Comune di Poggiomarino.

All’iniziativa sono stati invitati parlamentari ed esponenti della Regione Campania, oltre ad attivisti e cittadini. Chiaro il messaggio lanciato: «Stanchi di vivere con la paura degli allagamenti, stanchi di ricevere acque e scarichi dei paesi circostanti, stanchi di vivere con delle bombe ecologiche come le vasche di Pianillo e Fornillo, stanchi dei ritardi della Regione e del suo “scaricabarile”».

L’appuntamento per il corteo che si snoderà lungo le strade di Poggiomarino è in via Fornillo, in prossimità della vasca. L’arrivo è previsto in piazza De Marinis. Prenderà parte alla fiaccolata anche una delegazione del Comune di Striano ed inoltre il parroco di Poggiomarino, don Aldo D’Andri,a ha già confermato la propria adesione. L’obiettivo è di sensibilizzare l’Arcadis – l’Agenzia regionale – a fare ripartire quanto prima i lavori fognari.

manifestazione vasche