Vigilia e Natale saranno caratterizzati da un buon clima anche a tratti soleggiato. Ma dalla sera del 25 e per tutto il giorno di Santo Stefano, sulla Campania ed anche sull’area vesuviana, si abbatteranno violenti acquazzoni anche a carattere di veri e propri nubifragi.

A dare la notizia è la Protezione civile regionale che tranquillizza tutti per domani e dopodomani ma che lancia l’allarme per quanto concerne la tarda serata di Natale e per tutta la giornata del 26, quando sul territorio arriverà una forte perturbazione.

L’assessore regionale al ramo, Edoardo Cosenza, invita sindaci e autorità a tenere la situazione sotto monitoraggio, così come farà la stessa Protezione civile. È allerta, infatti, per la praticabilità delle strade e naturalmente per gli allagamenti nelle zone più sensibili.

nubifragio