La Napoli vesuviana dice addio al suo “San Gennaro”

94

La Napoli vesuviana saluta per sempre il suo San Gennaro. L’artista e showman Ernesto Arnone, infatti, è stato stroncato da un infarto all’età di 47 anni. Questa mattina i funerali nella parrocchia del Rione Santa Rosa di Barra a cui hanno preso parte un migliaio di persone tra amici, colleghi e semplici conoscenti.

Arnone salì alla ribalta delle cronache nazionali quando ideò il carro allegorico di Napoli invasa dai rifiuti. Era il 2007, in piena emergenza immondizia, e l’artista vestito da San Gennaro era in cima alla struttura carnevalesca con tra le mani dei sacchetti di spazzatura. Ma Arnone era conosciuto in tutta Napoli Est e nel Vesuviano anche per il suo impegno sociale con i minori a rischio, i pazienti del centro d’igiene mentale e gli anziani.

Per oltre dieci anni è stato anche il presentatore ufficiale della “Festa dei Gigli” di Barra. Numerose le sue partecipazioni in spettacoli, feste di piazze e sagre nel territorio vesuviano. Lo showman lascia la moglie Grazia e le figlie Caterina e Rita ancora in tenera età.

Ernesto San Gennar

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE