Imu al nove per mille. Buonagura: «Un danno economico per i cittadini»


96

È Polemica in seguito alla decisione del comune di Palma Campania di aumentare l’Imu sulla seconda casa al nove per mille. Un punto da cui si diramano diverse questioni, che hanno portato al netto disappunto del capogruppo d’opposizione, Alfonso Buonagura.



«Non contesto l’aumento, che è pur giustificabile in un periodo difficile dal punto di vista economico del comune. Ciò che metto fortemente in discussione è l’inutile sperpero di denaro. Infatti, mentre ci sono problematiche irrisolte, come ad esempio quelle legate alle condizioni pietose delle strade cittadine, il sindaco assegna incarichi esterni, sprecando soldi, nonostante avessi presentato interrogazioni sull’inutilità di questi incarichi, a favore dell’abbattimento dei costi della politica e di una riduzione fiscale. All’interno della macchina comunale ci sono tecnici che possono ricoprire  benissimo determinati incarichi, addirittura qualche LSU, che, stabilizzato, costerebbe meno».

«L’aumento dell’Imu – conclude Buonagura – su terreni e seconde case, al massimo consentito, provoca un danno economico ai cittadini ed all’agricoltura palmese, già al collasso». A poche ore dal termine ultimo per effettuare il pagamento dell’imposta, la sensazione è che la questione sarà ancora per molto tempo oggetto di calde discussioni.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE