Formazione e informazione alle imprese. Parla Parisi, presidente del nuovo punto C.L.A.A.I.


317

È stato costituito anche sul territorio di San Gennaro Vesuviano un nuovo punto C.L.A.A.I. (Associazione dell’Artigianato e della piccola e media Impresa della regione Campania presente da circa un trentennio).



L’ufficio, localizzato in Piazza Margherita n. 5 e presieduto dall’imprenditore Gianfranco Parisi, offre agli artigiani ed alle piccole imprese della zona una adeguata rappresentazione ed una serie di servizi ed agevolazioni, che in un momento negativo come quello attuale risulta fondamentale per dare una svolta nell’attenzione e nel sostegno da parte delle istituzioni nei confronti dei piccoli imprenditori.

Il punto C.L.A.A.I. di San Gennaro Vesuviano opera in difesa degli interessi degli artigiani e fornisce in modo diretto ai propri associati una serie di convenzioni e consulenze in ogni campo (legale, fiscale, tecnico). «Lo scopo fondamentale della nostra associazione è quello della formazione e dell’informazione alle imprese artigiane di San Gennaro Vesuviano perché ad oggi noi non siamo ancora strutturati per affrontare il mercato». Così Gianfranco Parisi, presidente del punto C.L.A.A.I., durante una nostra intervista nel nuovo ufficio di San Gennaro Vesuviano.

«Cercheremo di promuovere lo sviluppo delle imprese artigiane adottando tutte le iniziative necessarie e avanzando dei progetti per la tutela economica, tecnica, artistica e professionale dell’artigianato e della piccola e media impresa. Attualmente sto lavorando ad alcune importanti proposte,  ovviamente la politica dovrà fare la propria parte, dovrà seguirci e sostenerci. Avendo un associazione di categoria a San Gennaro Vesuviano, io rappresento e sarò l’interfaccia di tutti gli artigiani del paese e quindi mi farò sentire tanto all’amministrazione sia corrente che quella futura. Stiamo cominciando a muovere i primi passi con gli artigiani, i commercianti e gli altri esercenti, – prosegue l’imprenditore Parisi – a breve faremo delle significative riunioni per far nascere delle proposte concrete perché mi sembra impensabile, e prendo come esempio più rilevante quello del nostro mercato, mettere circa un centinaio di venditori ambulanti che svolgono puntualmente la loro consueta attività e poi non mettere a disposizione del cittadino il servizio bus per accompagnarli sul posto. Infine – conclude Gianfranco Parisi – come ben sappiamo l’unione fa la forza e quindi mettere insieme  più artigiani, commercianti e imprese non fa altro che rafforzare l’economia nel nostro interno, ma permette soprattutto  di avallare tantissime nuove idee che ci consentirebbero di andare a proporsi anche fuori i confini di San Gennaro Vesuviano».

Non possiamo che augurare al presidente Gianfranco Parisi e a tutti gli imprenditori della categoria un grosso in bocca al lupo per favorire il potere economico e le capacità produttive e commerciali di San Gennaro Vesuviano.

claai

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE