Erano il terrore di Somma, presi 4 ladri d’appartamento: in manette banda di romeni

86

Una banda specializzata in furti in appartamento è stata sgominata a Somma Vesuviana. I carabinieri della stazione locale, insieme ai colleghi dell’aliquota operativa di Castello di Cisterna, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per ricettazione quattro persone, tutto romene.

I quattro, oltre ad avere scatenato il panico a Somma e nella zona vesuviana, sarebbroe gli autori di furti messi a segno in abitazioni di comuni campani e del basso Lazio. In manette sono finiti Eugen Hilitanu, 47 anni, domiciliato a Terzigno; Nicolae Grosu 26enne residente a Terzigno; Ionel Iroftel, 32 anni, domiciliato a San Giuseppe Vesuviano e Vasile Hilitanu, 46 anni, domiciliato a Terzigno: tutti erano già noti alle forze dell’ordine.

I militari al termine di un’attività investigativa tesa a reprimere il fenomeno dei furti in abitazione, sono riusciti ad identificare, rintracciare e fermare  i 4 rumeni  appartenenti alla medesima banda dedita ai furti in abitazione nei comuni campani ed in quelli del basso Lazio. Durante le perquisizioni eseguite nell’abitazione dei malviventi sono stati rinvenuti numerosi oggetti rubati, in parte riconosciuti e restituiti ai legittimi proprietari.

carabinieri

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE