«Acqua pubblica, negli ultimi 6 anni rincari fino al 52%: Vesuviano tartassato»

33

Le fatture dell’erogazione idrica sono cresciute nell’area vesuviana del 52% negli ultimi sei anni. A denunciare i rincari salatissimi è il MoVimento 5 Stelle, autore di uno studio a riguardo del bene su cui si basano tante battaglie dei “grillini”. In tal senso i conti prendono particolarmente in esame la Gori e l’ambito ai piedi del vulcano.

Gli aumenti, secondo il M5S, ammonterebbero al 70% per la tariffa agevolata fino a 23 metri cubi; e del 41% per la tariffa base. In media, dunque, una famiglia che consuma 70 metri cubi di acqua si troverebbe a spendere oggi 104 euro per ogni bolletta, anziché i 69 euro di costo del 2007. I rincari, ad ogni modo, interessano quasi tutta la Campania anche se con punte più alte per alcuni Comuni vesuviani.

Ad intervenire duramente sulla questione è il deputato “grillino” Luigi Gallo: «Porteremo la vicenda in tutte le sedi possibili». E poi annuncia: «Per il 2014 la Gori sta già pensando ad un ulteriore rincaro per il servizio idrico che si aggirerebbe intorno al 13%».

acqua boscoreale

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE