Dopo ore di operazioni di recupero dell’auto, portate avanti dai vigili del fuoco, finalmente è stato ritrovato uno dei corpi dispersi nel fiume Sarno.

Nel momento dell’emersione della Panda gialla, infatti, all’interno del veicolo è stato trovato il corpo di Anna Rugirello, che al momento dell’incidente indossava la cintura di sicurezza.

Attualmente sono state sospese le ricerche della madre Nunzia, che al momento risulta dispersa, e riprenderanno domani mattina. Sempre domani dovrebbe giungere anche il medico legale per effettuare gli esami sul cadavere della sfortunata studentessa. Seguiranno aggiornamenti.

fiume sarno