I carabinieri di Castello di Cisterna hanno arrestato, per rapina aggravata, quattro uomini di Pomigliano d’Arco. Si tratta di: Esposito Salvatore, 23 anni; Domenico Giovanni, 27 anni; Panico Vincenzo, 30 anni; tutti già noti alle forze dell’ordine, nonché il fratello di quest’ultimo, Salvatore, 29 anni, incensurato.

I predetti sono stati sorpresi e bloccati a bordo di una Fiat Punto parcheggiata nei pressi di via Terracciano, a Pomigliano; poco prima avevano fatto irruzione in un bar-tabacchi con volto coperto da sciarpe e armati di due pistole sceniche, costringendo il titolare, un 27enne della zona, a consegnare 170 euro, un iphone e un centinaio di biglietti “gratta e vinci”.

Quando sono stati individuati e bloccati dai carabinieri, accorsi sul posto e che avevano iniziato una battuta di ricerca dopo aver ricevuto notizia della rapina, gli uomini erano intenti a “grattare” i biglietti rapinati (nessuno vincente n.d.r.).

Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso delle due pistole sceniche e dell’intero bottino, che è stato restituito all’avente diritto. Gli arrestati sono stati tradotti al carcere di Poggioreale.

gratta e vinci