Parte la mensa scolastica a Pollena: ecco la card ed i costi in base al reddito


124

Avranno a disposizione una card ricaricabile con la quale pagare il ticket i genitori degli alunni delle scuole elementari e materne: a Pollena Trocchia scatta l’operazione “carta zero” che da un lato consentirà di abolire totalmente il vecchio metodo di payment cartaceo, dall’altro permetterà alla ditta che gestirà il servizio di conoscere in tempo reale ogni giorno il numero di pasti necessari per la mensa, visto che in ogni istituto verrà installato un apparecchio apposito. Non ultimo, il nuovo sistema permetterà ai genitori di evitare le odiose file allo sportello del Comune per ritirare i ticket e di versare i pagamenti non solo in posta, ma anche in altri esercizi.



Anche dal punto di vista sociale, la mensa scolastica subirà un’importante rimodulazione: sempre a partire da gennaio il contributo a carico delle famiglie sarà ristabilito in base al reddito. «La mensa scolastica partirà lunedì con le vecchie metodologie, tuttavia a partire da gennaio l’intero sistema verrà rivoluzionato», dice il sindaco Francesco Pinto.

«Il progetto abbracciato dall’amministrazione comunale di Pollena Trocchia darà poi alla mensa un taglio nuovo dal punto di vista educativo: non sarà più il classico “pranzo” che consente agli alunni di non tornare a casa per poi rientrare per il tempo prolungato – spiega l’assessore alla Pubblica istruzione, Margherita Romano – ma una disciplina a tutti gli effetti; verranno infatti attivati corsi di educazione alimentare attraverso i quali si andrà ad insegnare a ragazzi, docenti e genitori l’importanza di una dieta corretta».

mensa-scolastica

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE