Un cumulo di rifiuti, anche con materiale speciale, alto due metri: una vera e propria discarica creata in un condominio a Nola. Un 69enne è stato denunciato dai carabinieri della stazione locale perché ritenuto responsabile di violazione alle leggi sulla tutela dell’ambiente.

I militari hanno accertato che nei pressi della sua abitazione, su un’area condominiale, l’uomo aveva realizzato una discarica, ovviamente non autorizzata e attraverso cui, probabilmente, riceveva in cambio denaro da persone senza scrupoli che smaltivano in questo modo i loro scarti pericolosi.

La superficie, 32 metri quadrati circa, è stata sequestrata e sono stati trovati rifiuti speciali consistenti in fusti metallici, materassi e materiale di risulta per un volume di oltre 60 metri cubi.

discarica abusiva