Lotta alla camorra: tour in ricordo di Beneventano, il consigliere comunale ucciso dai killer di Cutolo


246

Da giovedì a domenica: quattro giorni per ricordare la figura di Mimmo Beneventano, il consigliere comunale e medico di Ottaviano freddato dalla camorra il 7 novembre del 1980. La città ed il sindaco Luca Capasso, insieme con Legambiente e “Fondazione con il Sud”, ricorderanno il politico anticlan con una serie di iniziative. Un tour che toccherà anche Sasso di Castaldo e Petina, nel Salernitano, dove Beneventano nacque e trascorse parte dei suoi anni.



Il primo evento si terrà giovedì 7, 33esima ricorrenza del brutale assassinio da parte della Nco di Cutolo. I ragazzi del plesso scolastico intitolato proprio al consigliere comunale si esibiranno nello spettacolo “Tentata memoria”. Alle 19, in via Pentelete, sarà invece la volta di una marcia in ricordo del medico e consigliere comunale ed anche di Pasquale Cappuccio, avvocato e politico ucciso due anno prima sempre per la sua opposizione ai clan.

Sabato la “carovana” si sposterà a Sasso di Castaldo, nel potentino, dove il medico è stato sepolto: qui ci sarà un dibattito e poi il conferimento di premi ai professionisti che nel loro settore si sono distinti per la lotta alla camorra. Le iniziative si chiuderanno domenica, quando a Petina verrà inaugurata una mostra fotografica in ricordo di Beneventano, ammazzato a soli 32 anni dai clan.

beneventano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE