Alla fine c’è anche spazio per qualche sorriso, ma stamane al cimitero di Poggiomarino si è vissuta mezz’ora di puro panico. “Colpa” di due fratellini di 9 e 5 anni che si sono allontanati dai genitori. È bastato un attimo ed i bambini sono “spariti” dalla vista della madre e del padre, che hanno cominciato le ricerche con la speranza di ritrovarli subito.

Tuttavia la “missione” non è riuscito e la coppia, disperata ed impaurita, si è rivolta alla polizia municipale presente ed ai volontari della Misericordia. In un momento la notizia si è sparsa tra le migliaia di visitatori arrivato al camposanto per il giorno dei morti. Dopo diversi minuti di ricerche i due fratellini sono stati però avvistati e quindi ritrovati dagli uomini della Misericordia, Luigi Iervolino e Vittorio Caso, che li hanno riconosciuto grazie all’attenta descrizione dei genitori sugli abiti che indossavano.

I bimbi, infatti, si erano allontanati per ascoltare la Santa Messa celebrata per l’occasione al cimitero. I piccoli si erano infatti nascosti tra la folla e non avevano sentito il “richiamo” di mamma e papà né si erano resi conto che intanto erano dati per scomparsi.

cimitero misericordia