Ancora rifiuti tossici bruciati, piromane denunciato

123

Intervento dei Forestali del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente del  Parco Nazionale del Vesuvio, che hanno scoperto nei pressi di San Giuseppe Vesuviano, un uomo intento a bruciare rifiuti vari tra cui plastiche, cartoni, copertoni e parti meccaniche. Il presunto responsabile è stato denunciato a piede libero per rogo di rifiuti pericolosi. L’intervento è avvenuto in località di Vasca al Panillo-Beneficio.



L’operazione, coordinata dal Commissario capo Giovanni Cenere con il supporto dei comandi Stazione di Ottaviano e di  San Sebastiano al Vesuvio, si inserisce nell’ambito dei controlli svolti dal Corpo Forestale dello Stato nell’area protetta del Parco Nazionale del Vesuvio per l’individuazione dei roghi tossici.

Si tratta, come è noto, di incenerimento a terra e conseguente smaltimento illegale dei rifiuti provenienti da lavorazioni come da eliminazione dei rifiuti urbani senza le prescritte modalità stabilite dalla legge.

rogo rifiuti

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE