Veleni nel Vesuviano, settemila in corteo con don Patriciello

19

Alcune migliaia di persone, settemila secondo gli organizzatori, in gran parte studenti delle scuole del Vesuviano e dell’Agro-nolano, hanno sfilato in corteo questa mattina da Nola alla discarica di Boscofangone, rispondendo all’appello dell’associazione ‘”Il triangolo della vita’”.

I manifestanti si sono concentrati in piazza d’Armi. Striscioni contro il “biocidio” e lo sversamento dei rifiuti tossici e contro la distruzione dell’agricoltura dell’area nolana e vesuviana hanno aperto il corteo in cui si è a lungo parlato dello sversamenti di scarti tossici nei terreni coltivati.

A Boscofangone sono intervenuti Antonio Laurino e don Maurizio Patriciello, parroco del Parco Verde di Caivano, denunciando ancora una volta la situazione di grave inquinamento dell’area della “Terra dei fuochi”.

stop biocidio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE