Ruba bottiglie di vino dall’auto di un pellegrino, arrestato all’esterno del Santuario

47

Sorpreso a rubare dall’auto di un ignaro pellegrino che era giunto al Santuario per rivolgere una preghiera alla Madonna di Pompei. Protagonista dell’episodio criminoso il quarantatrenne di Ercolano, Ciro Falcone, che è stato assicurato alla giustizia dagli agenti del Commissariato di polizia di Pompei. I poliziotti, durante un servizio d’istituto finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati a danno dei fedeli in pellegrinaggio nella città mariana, hanno notato l’uomo mentre stava rubando alcuni oggetti da un’autovettura parcheggiata in piazza Falcone e Borsellino.

Caricati gli oggetti sulla propria autovettura, al cui interno lato passeggero sedeva sua moglie, l’uomo ha provato ad allontanarsi ma a quel punto gli agenti sono immediatamente intervenuti bloccandolo ed identificandolo. La sua autovettura è stata pertanto perquisita ed a bordo sono state trovate delle bottiglie di vino di marca, un navigatore con gli accessori ed alcuni attrezzi per lo scasso. Contattato il proprietario dell’autovettura, un uomo di Torre del Greco, è stata quindi rilevata l’effrazione alla portiera.

L’uomo ha inoltre riconosciuto le bottiglie di vino che gli sono quindi state restituite. A questo punto per Falcone sono scattate immediatamente le manette. Sono ora in corso le indagini per individuare i proprietari del navigatore satellitare sicuro provento di altro furto su una diversa autovettura, probabilmente sempre parcheggiata nella stessa area di sosta.

scippo pompei

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE