Rapina in un supermercato a Somma Vesuviana. In due, coi volti travisati dai passamontagna, hanno fatto irruzione intorno alle 18 di ieri pomeriggio nel supermercato “Gennarì”, in via Aldo Moro, di proprietà di un 56enne di Somma Vesuviana.

Uno dei due era armato e ha estratto una pistola. Sotto la minaccia dell’arma i due hanno costretto le cassiere a consegnargli l’incasso, pari a 400 euro. Un colpo fulmineo. Le cassiere non hanno potuto fare altro che consegnare il denaro contenuto nelle casse. I due malviventi si sono immediatamente dati alla fuga in sella a uno scooter.

Per le cassiere e i clienti presenti tanta paura, ma fortunatamente nessuno ha perso la calma. Sul posto si sono portati, subito allertati, i carabinieri della locale stazione che stanno conducendo le indagini.

carabinieri-gazzella-1