“Protegge” casa con un sistema di videosorveglianza, pregiudicato nei guai

77

Sorvegliato speciale denunciato dalla polizia; aveva installato telecamere all’esterno dell’abitazione. Gli agenti del commissariato di Nola hanno denunciato in stato di libertà L. G., pregiudicato per vari reati contro il patrimonio, sorvegliato speciale della Pubblica Sicurezza, con obbligo di soggiorno nel comune di Nola.

I poliziotti nolani, nel corso di un servizio di monitoraggio dei soggetti gravati da misure afflittive, hanno scoperto che l’uomo aveva installato all’esterno della sua abitazione quattro telecamere, collegate a monitor ubicati all’interno della stessa, allo scopo, presumibilmente, di eludere i controlli della polizia, in virtù della misura cui è sottoposto. Sia le telecamere sia i monitor sono stati sottoposti a sequestro e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La polizia di Nola sta intanto proseguendo l’attività di monitoraggio su altri soggetti gravati da misure di prevenzione o cautelari per verificare il possesso di sistemi di videosorveglianza.

polizia_4_2

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE