Un inizio stagione non di certo esaltante quello dei rossoneri di mister Soviero. Dopo le debacle di Faiano, in campionato, e del “Comunale”, in Coppa, contro lo Stasia Soccer, la Palmese era alla caccia del bottino pieno, per fare morale, ma soprattutto per smuovere la classifica.

Avversario di quest’oggi il Sant’Agnello, che si è ben difeso al comunale e che, più volte, ha rischiato di trovare la vittoria, gioia negata dalle prodezze del “portierino” palmese, Merone, che almeno su tre pericolose occasioni ha vestito i panni di Superman ed ha effettuato autentici miracoli.

A trovare il vantaggio iniziale sono i padroni di casa, con Palmieri, che al 35′, riesce a sfruttare un prezioso assist di Moccia e bucare il portiere avversario. Nella ripresa, però, il Sant’Agnello riesce a superare il fin lì impenetrabile Merone e trova il pareggio con Della Femina.

La gara va avanti con la Palmese che attacca a tutta forza, ma il risultato non cambia. I rossoneri rinviano, così, l’appuntamento con la vittoria.

palmese