A Palma, grande successo per “Puliamo il Mondo”, ma è mistero sui bidoni scomparsi

77

Un momento di grande coesione, di partecipazione e, soprattutto, di  amore per il proprio territorio. È ciò che ha contraddistinto l’iniziativa “Puliamo il Mondo 2013”, che, la scorsa domenica, ha visto diverse associazioni cooperare per pulire l’area P.i.p e per costruire la staccionata di una pista “ri-ciclabile”.



Una giornata resa possibile dall’assessorato all’Ecologia del comune di Palma Campania, grazie al quale si è potuto avere tutto il necessario utile per la realizzazione degli interventi.

Hanno preso parte all’iniziativa diverse associazioni locali: “Amici O’Pizzone” (che ha in adozione l’area di via Spaccarape), Ecosuoni, C.E.A., Leo Club, oltre ad una folta rappresentanza della comunità Bangladese. Presente anche il direttore di Legambiente Campania, Antonio Gallozzi.

Un piccolo mistero, però, ha suscitato la rabbia dell’associazione “Amici O’Pizzone”. Due bidoni per la raccolta differenziata, messi a disposizione dall’isola ecologica palmese e posizionati nei luoghi puliti, sono scomparsi. Da Facebook il disappunto dell’associazione: «Siamo indignati e rattristiti, perché ci sono persone incivili che non hanno rispetto per tutte le altre che cercano di fare qualcosa per il nostro paese».

fonte web

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE