“Lo sport è vita”. È lo slogan scelto per la manifestazione di questa mattina, organizzata dalla consulta dello sport, che ha visto sfilare gli allievi della scuola calcio Virtus Palmese Soccer nelle strade del centro cittadino, diretti al teatro comunale per una presentazione in grande stile di tutti i settori.

Ad aprire l’incontro è stato l’assessore allo Sport, Filippo Carrella, che con soddisfazione ha affermato: «L’evento rappresenta il modo ideale per inaugurare la stagione calcistica e per dare merito a quanti fanno grandi sforzi per portare avanti progetti sportivi. Questo è un anno importante per la nostra cittadina dal punto di vista calcistico, considerando che la società della Palmese festeggerà i 100 anni».

A seguire, la parola è passata al presidente della consulta, Michele Lauri, che ha evidenziato gli obiettivi da perseguire con lo sport: «Una gara non è solo quella che viene giocata in campo, ma è una partita con la vita, che ti prepara ad affrontarla nel miglior modo possibile. L’obiettivo è anche quello di formare il cittadino, cercando di cogliere la positività di uno sport come il calcio».

Entusiasmo anche nelle parole di Raffaele Addeo, da anni impegnato nei settori giovanili, nonché membro della consulta: «Mi sono impegnato tanto per portare avanti il progetto che prevedeva la fusione delle diverse scuole presenti sul territorio. Stare qui, tutti insieme, è già una grande vittoria».

Sulla stessa linea d’onda, il vice presidente della consulta, Frida Fernando: «Lo sport non è fine a se stesso, ma è un servizio sociale. La consulta dello sport promuove eventi come quest per rivolgersi alla cittadinanza, soprattutto ai più giovani».

Ad intervenire, tra i vari ospiti, anche Salvatore Campitiello, giornalista della Gazzetta dello Sport e molto legato alla realtà calcistica palmese: «Palma è la mia seconda città, eccezionale, per quanto riguarda lo sport, dal punto di vista del dinamismo e dell’attività svolta». Durante l’evento sono stati presentati tutti i settori e gli istruttori, accompagnati da un notevole supporto multimediale, fatto di foto e filmati, a conclusione di una mattinata dedicata ai giovani ed allo sport.

SAMSUNG