Specialisti dello scasso, ladri sangiuseppesi arrestati a Perugia dopo furto in azienda


151

Avevano appena messo a segno un colpo in un’azienda di Nocera Umbra, in provincia di Perugia, quando sono stati fermati dai carabinieri avvisati da una telefonata anonima. Nel loro furgone, infatti, c’era dei bancali prelevati dalla ditta ed altri oggetti rubati sempre in stabilimenti della zona. Una refurtiva di qualche decina di migliaio di euro.



A finire in manette sono stati due specialisti dello scasso di San Giuseppe Vesuviano, in trasferta in Umbria per fare piazza pulita nelle imprese del Centro Italia. L’accusa per R.A. di 39 anni, e G.E. 63enne è infatti di furto aggravato. La notte scorsa i due uomini sono stati fermati dai militari in servizio subito dopo aver caricato su un furgone 36 bancali in legno di proprietà di un’azienda del luogo. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari, i due uomini sono stati quindi ammanettati ed ora sono in attesa del rito direttissimo.

Nel corso dell’operazione, inoltre, sono stati ritrovati e sequestrati diversi oggetti atti allo scasso che i due ladri utilizzavano per entrare all’interno di fabbriche e ditte. I carabinieri stanno indagando in queste ore anche su altri quattro colpi che secondo il modus operandi potrebbero essere stati portati a termine dai due scassinatori sangiuseppesi.

 

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE