“Viaggio” a Scampia per comprare droga probabilmente da rivendere una volta tornato a casa. A finire nei guai è A.S., 38enne di Terzigno beccato dai carabinieri mentre acquistava sostanze stupefacenti da un pusher bulgaro delle “Vele”.

L’uomo, infatti, aveva appena messo in tasca, dopo aver pagato, due bustine di cellophane contenenti cocaina. Lo spacciatore balcanico, Yuri Ivanov, è stato arrestato e condotto nel carcere di Poggioreale, mentre il 38enne è stato fermato ed identificato.

Al momento per lui c’è la segnalazione alla prefettura quale assuntore di stupefacenti, ma i carabinieri stanno indagando per scoprire se l’uomo gestisca o meno una piccola piazza di spaccio a Terzigno. Nel frattempo è stato denunciato in attesa delle indagini che dovranno chiarire i dubbi.

droga terzigno