Narcotizzano anziano e gli rubano la pensione, in manette 29enne di San Giuseppe

50

Un anziano gli aveva offerto da mangiare dopo che i due avevano chiesto aiuto all’interno di un circolo ricreativo nolano. Tuttavia il gesto di bontà non è stato ripagato. Anzi, la coppia di balordi ha pensato bene di narcotizzare l’uomo per derubarlo. Motivo per cui gli agenti del commissariato di Polizia di Nola hanno stretto le manette intorno ai polsi di Enrico Pagano, 29enne di San Giuseppe Vesuviano con precedenti di polizia e di Alberto Buono, 42enne nato a San Vitaliano, per il reato di rapina in concorso tra loro.

I poliziotti, in seguito ad accurate indagini hanno accertato che, i due, il 4 settembre, approfittando della gentilezza e disponibilità di un 73enne pensionato, impegnato presso un’associazione di volontariato, lo hanno rapinato dell’intera pensione. I due, dopo essere stati invitati, in casa dell’uomo, per mangiare una pizza, si sono offerti di andarla a prendere e durante il tragitto hanno ricoperto quella del loro benefattore con gocce di un tranquillante il cui principio attivo è il benzodiazepine.

L’anziano uomo dopo pochi bocconi si è addormentato e i due indisturbati si sono impossessati di 800 euro, la pensione ritirata appena pochi giorni prima. I poliziotti hanno rintracciato i balordi trovando anche la boccetta di tranquillante utilizzata per narcotizzare la vittima. Adesso la coppia di ladri è rinchiusa nel carcere di Poggioreale.

narcotizzano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE