In trasferta nel Casertano per rubare oggetti elettronici di valore. Succede a Marcianise, dove i carabinieri della locale compagnia, hanno proceduto all’arresto in flagranza di Antonio Cutolo, 20enne di Ottaviano, e Aniello Miranda, 19enne di San Giuseppe Vesuviano.

I giovani balordi sono accusati del il reato di furto. Infatti i due, presso il centro “Carrefour” ubicato nel “Centro Commerciale Campania” hanno fatto razzia di alcuni articoli riuscendo ad annullare, mediante effrazione, il sistema antitaccheggio.

Cutolo e Miranda si sono impadroniti di due rasoi elettrici marca “Braun” e di un cd musicale per un valore complessivo di circa duecento euro. Gli arrestati saranno giudicati con rito direttissimo.

furto carabinieri