Cortometraggio contro il bullismo, andrà al Giffoni Film Festival

31

Sono iniziate mercoledì le riprese per il cortometraggio prodotto da “Girando Intorno al Vesuvio” il gruppo promotore del cineforum per studenti dell’hinterland vesuviano patrocinato dal “Giffoni Film Festival”. Il territorio anastasiano apre per cinque giorni le porte al cinema: Parco Tortora Brayda, vico Gifuni e Santa Rosa, il borgo di Sant’Antonio, gli Istituti Comprensivi Statali Tenente Mario De Rosa, Elsa Morante e Francesco d’Assisi, un grazioso appartamento privato sono solo alcune delle location suggestive che hanno catturato l’attenzione dell’equipe cinematografica impegnata nelle riprese del corto che tratterà il tema del bullismo.

La troupe scelta per l’occasione è formata da attori e registi giovani e di importanti esperienze nel settore acquisite in Italia ma anche all’estero, per la precisione a Los Angeles come nel caso di Claudio Falconi (interprete tra l’altro del film Una canzone per te di Herbert Simone Paragnani), aiuto regista del corto. Fabrizio Denaro è il regista dell’opera cinematografica targata dal gruppo made in Sant’Anastasia, scrittore di diverse sceneggiature come 4K, e regista di videoclip musicali per Dalai, rapper genovese. Massimo Polito, invece, è l’attore che ha provinato i ragazzi durante il casting dello scorso marzo svoltisi presso il cineteatro Metropolitan.

«Dal casting fatto a marzo sono stati scelti quindici ragazzi i quali avranno un ruolo principale all’interno del corto – sostengono Candida e Marinella Gifuni di Girando Intorno al Vesuvio – Il cortometraggio verrà presentato al “Giffoni Film Festival” nel 2014 e come organizzazione presenteremo un simile lavoro ogni due anni». Ancora top secret il titolo del corto: «Non facciamo trapelare nulla a riguardo solo per puri motivi scaramantici – concludono le signore Gifuni – Possiamo solo anticipare che sarà un prodotto di una certa qualità che di sicuro non lascerà indifferenti gli spettatori».

corto sant'anas

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE