Romeno ubriaco violenta la moglie davanti al figlio di 3 anni, arrestato

63

Torna a casa ubriaco e tenta di violentare la moglie, strappandole i vestiti e picchiandola davanti al figlioletto di tre anni. Un nuovo caso di violenza sulle donne che è avvenuto nella notte a Poggiomarino. Protagonisti due romeni residenti in via Nappi. L’uomo E.A. di 23 anni è infatti tornato nel piccolo appartamento preso in affitto con i fumi dell’alcool ancora in testa, pretendendo dalla compagna di avere un rapporto sessuale.



La donna, S.A. di 29 anni, si è rifiutata viste le condizioni del marito, ed è a questo punto che si è scatenata la furia del romeno. Il giovane ha infatti strappato i vestiti da dosso alla ragazza, che per difendersi e cercare aiuto ha cominciato ad urlare. Grida che hanno svegliato il figlioletto di appena tre anni e che hanno attirato l’attenzione dei vicini. Qualcuno ha quindi avvisato i carabinieri che sono immediatamente arrivati sul posto, trovando la donna mezza nuda ed impaurita e l’uomo che ancora cercava di bloccarla per completare l’abuso sessuale

Ad assistere alla scena, in un pianto disperato, il piccolo figlio della coppia. I militari hanno quindi bloccato il romeno e lo hanno arrestato. Nei prossimi giorni il 23enne sarà processato con rito direttissimo con le accuse che gli vengono contestate dagli uomini in divisa intervenuti.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE