PDL, Francesco Serafino nuovo coordinatore: «Costruirò un partito forte»

84

Rinnovamento e territorio, queste le parola d’ordine per il Pdl nella scelta dei nuovi 32 coordinatori comunali per la Provincia di Napoli. I loro nomi sono stati resi noti dal coordinamento provinciale, d’intesa con il coordinatore regionale Nitto Palma, e sono quelli di figure giovani, volti nuovi e veterani accomunati dal forte radicamento al territorio d’ appartenenza.
Per Luigi Cesaro, coordinatore provinciale del Pdl, con queste nomine «si procede sulla strada del rinnovamento e della fiducia ai giovani e nel rispetto del territorio, un percorso intrapreso già con le precedenti nomine e che intendiamo portare ancora avanti».
Tra questi, spicca la nomina del venticinquenne Francesco Serafino, neo-coordinatore di Striano.
«Ringrazio il coordinatore provinciale Luigi Cesaro e gli altri vertici campani del Pdl per questa nomina che mi riempie di orgoglio», spiega Serafino, «così come esprimo tutta la mia stima per la Giovane Italia provinciale che con le sue manifestazioni e il suo impegno mi ha fatto appassionare incredibilmente al partito e alla sua squadra. Ho accettato con soddisfazione questa nomina proprio perché rientra in un disegno di rinnovamento e di cooperazione con i territori vicini a Striano. Tuttavia, sono consapevole che per rimettere in piedi il partito nel mio paese c’ è bisogno di tanto impegno e della collaborazione di tutti coloro i quali si rivedono nel Pdl e sicuramente hanno più esperienza di me. Striano alle ultime politiche ha dimostrato con forza di preferire il Pdl agli altri partiti, ma non per questo bisogna cullarsi sugli allori: ho intenzione quindi di costruire un partito forte attraverso una rapida ripresa delle iniziative sul territorio e con la nomina di un direttivo composto dalle migliori esperienze nel campo del lavoro e delle professioni insieme a tutti coloro i quali hanno fatto la storia del partito a Striano. Sono fiducioso che con l’impegno di tutti ci saranno grandi soddisfazioni per il partito e per il nostro territorio, così bello, ma spesso lasciato nel dimenticatoio.”

francesco serafino

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE