Festa dei Gigli, presente una delegazione greca di Patrasso


215

Promuovere la Festa dei Gigli di Nola al di fuori dei confini provinciali,regionali e perché no anche di quelli Nazionali; far conoscere la spettacolarità della millenaria Festa con le sue tradizioni e la sua cultura, mai dimenticando l’aspetto religioso della manifestazione organizzata in onore di S.Paolino: questi sono gli obiettivi che hanno spinto le Associazioni “Gol Red” di Saviano e “Unitas” di Nola a promuovere uno scambio culturale con la città di Patrasso.



Le Associazioni,infatti,considerati già i rapporti che avevano con la città greca,con il sindaco e il gruppo “Pliroma 94’” attivo nella città di Patrasso, hanno fortemente voluto la presenza di una delegazione greca alla Festa dei Gigli. Il tutto è stato possibile grazie anche all’amministrazione comunale di Nola, ed in particolar modo al sindaco, Geremia Biancardi , e all’Assessore ai Beni Culturali, Cinzia Trinchese, che hanno subito accolto la proposta delle Associazioni scrivendo una lettera di invito al sindaco di Patrasso Yiannis Dimaras.

La delegazione greca arriverà a Nola Sabato Mattina; assisterà alla sfilata dei Comitati durante la quale ci sarà uno scambio di targhe tra la delegazione, le Associazioni “Gold Red” e “Unitas” e l’amministrazione comunale di Nola.  Domenica mattina, poi, assisterà alla tradizionale ballate dei Gigli e alla benedizione del Vescovo DePalma dalla Casa Comunale. Il pomeriggio,poi,  i greci saranno per le strade della città bruniana a godersi la spettacolarità della Festa e dei suoi Obelischi fino a notte inoltrata.

greci patrasso

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE