Via Iervolino, apre il cantiere. Il sindaco: “Restituire vivibilità ai cittadini”

79

via_iervolino_poggiomarino
Ieri, con la recinzione del cantiere, sono iniziati i lavori di riqualificazione del marciapiede di via  Iervolino. La prima fase di attività riguarderà la zona che si trova davanti al plesso scolastico “Miranda”: oltre al rifacimento del marciapiede, peraltro, davanti ai muretti della scuola nasceranno due isole verdi. Il progetto prevede anche tre aree di  sosta, di circa 13 metri lineari di lunghezza e 2 metri lineari di larghezza, destinate a parcheggio e poste  parallelamente alla carreggiata.
Con la realizzazione della nuova via Iervolino, l’amministrazione comunale guidata da Leo Annunziata restituirà ai cittadini di Poggiomarino uno dei marciapiedi più grandi della città. “Siamo fieri di questo progetto, perché rappresenta al meglio la mentalità di questa amministrazione comunale: restituire alla gente luoghi vivibili, posti dove stare bene e di cui i poggiomarinesi devono riappropriarsi dopo troppi anni di abbandono”, dice il sindaco Leo Annunziata.
I lavori costeranno 170mila euro e saranno finanziati con gli oneri di urbanizzazione. Il progetto, realizzato dall’architetto Maripina Nappo, prevede l’uso della pietra lavica vesuviana: il percorso è  contrassegnato da  cordoni di pietra dalla venatura chiara mentre la pavimentazione centrale è autobloccante, di tipo “antica basaltina  finitura doppio strato anticata”, soluzione che meglio si adatta al profilo planimetrico irregolare. La parte tra il  tracciato e il cordone lato strada vedrà, invece, la presenza di una pista ciclabile.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE