Terzigno si avvia a compiere un secolo di autonomia ed indipendenza. Fu, infatti, nel 1913 che la cittadina vesuviana divenne comune a sé, staccandosi da Ottaviano. Ripercorrere le tappe di questo lungo cammino, anticipato da una storia pù che bi-millenaria della comunità che ha vissuto alle falde del Vesuvio, significa per il sindaco Domenico Auricchio e per la sua Amministrazione comunale rileggere la propria storia, nel rispetto delle proprie radici e delle proprie tradizioni.

“Il popolo terzignese – sottolinea il primo cittadino – merita di ricordare quest’importante evento, con una rassegna di incontri e manifestazioni che si succederanno lungo tutto il corso del 2013”. A tal fine si indice un concorso per la realizzazione del logo.

Quanto alla realizzazione del logo, possono competere tutti i cittadini di Terzigno, sia singolarmente che in gruppo. I partecipanti dovranno fare pervenire alla Casa comunale, alla attenzione dell’ufficio staff del sindaco,  il loro lavoro in busta chiusa entro venerdì 14 dicembre 2012.

Una commissione valuterà i lavori presentati ed indicherà il più idoneo a simboleggiare tutte le attività del “Centenario”. I primi tre classificati saranno premiati con una realizzazione artistica dell’opificio Emblema, raffigurante lo stemma del Comune di Terzigno. Tutti i concorrenti riceveranno un prezioso attestato di partecipazione. Il logo prescelto sarà riprodotto in forma ingrandita, con un’opera scultorea che sarà collocata in una piazza di Terzigno, a perenne ricordo dell’evento. Il programma ufficiale del “Centenario” sarà presentato sabato 22 dicembre 2012 nell’aula consiliare del Comune di Terzigno.