Choc Statale 268: l’arteria chiuderà per 3 mesi da Somma a Ottaviano Zona Industriale

1

Incontro, oggi in prefettura a Napoli, tra Anas, rappresentanti istituzionali e forze dell’ordine, sull’avvio di una nuova fase del cantiere per il raddoppio della Statale 268 del Vesuvio. L’Anas ha condiviso la calendarizzazione di una chiusura dell’arteria, in entrambi i sensi di marcia, nel tratto compreso tra Somma Vesuviana-Cupa di Nola (chilometro 8,000) e Ottaviano-Zona Industriale (chilometro 12,000).

All’incontro hanno preso parte rappresentanti della Prefettura, dei Comuni territorialmente interessati dall’intervento, di Anas, dell’impresa esecutrice e delle forze dell’ordine. L’interdizione, dal 5 giugno 2017, per un periodo di circa 3 mesi, consentirà di ridurre i tempi dei lavori di raddoppio e completamento della statale e, contestualmente, di garantire la sicurezza sia per la circolazione che per le maestranze. L’Anas, per ridurre i disagi e per recepire le richieste del territorio, ha studiato ed attuerà, con l’impresa esecutrice, tutte le modalità operative possibili per permettere, in concomitanza con la ripresa del prossimo anno scolastico, la riapertura di una carreggiata ammodernata, che verrà opportunamente predisposta a doppio senso di circolazione.

A partire, poi, da tale periodo, occorreranno ulteriori 2 mesi (5 complessivi) per la messa in esercizio anche dell’altra carreggiata, posta in adiacenza. Durante l’interdizione al transito il traffico verrà deviato lungo strade alternative, all’interno dei territori comunali di Somma Vesuviana ed Ottaviano, condivisi ed approvati durante la riunione: uscita obbligatoria dei veicoli che da Napoli viaggiano sulla Statale 268, in direzione Angri, in corrispondenza dello svincolo di Somma Vesuviana e rientro in corrispondenza dello svincolo di Ottaviano Zona Industriale; uscita obbligatoria dei veicoli che da Angri viaggiano sulla 268, in direzione Napoli, in corrispondenza dello svincolo Ottaviano Zona Industriale e rientro in corrispondenza dello svincolo di Somma Vesuviana.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE