Truffò 3 anziani tra Ottaviano e San Giuseppe: malvivente preso in un negozio di abbigliamento

1666

Il freddo intenso di queste ore in Campania almeno in un caso ha aiutato le forze dell’ordine nella loro battaglia contro le truffe agli anziani. Domenico Limatola, un 25enne già noto e ritenuto responsabile di diversi casi di questo reato, era latitante da novembre scorso, quando era riuscito a sfuggire all’esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata dopo indagini dei carabinieri che lo avevano identificato come autore di truffe aggravate ai danni due uomini e una donna di 82, 73 e 71 anni tra Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano.

L’uomo non era stato trovato nel suo luogo di residenza a Volla, tantomeno nel suo domicilio in via Villa Bisignano a Napoli e neppure a casa dei parenti e nei luoghi solitamente frequentati. Ma la necessità di coprirsi bene ha permesso ai militari del Nucleo Operativo di Poggioreale, nel corso di uno dei servizi di controllo del territorio, di individuarlo mentre transitava alla guida di una utilitaria per Largo Tartarone, alla periferia orientale del capoluogo campano.

A bordo della vettura anche la giovane compagna e il loro bambino di circa un anno. I carabinieri lo hanno seguito, attendendo il momento opportuno per bloccare la vettura. L’uomo ha parcheggiato nei pressi di un negozio di abbigliamento sul corso San Giovanni dove è entrato. E i militari dell’Arma lo hanno bloccato nel camerino, mentre stava provando un maglione.


SHARE