Feste e scorpacciate finite: ecco i trucchi per rientrare nel regime alimentare regolare

445

Le feste sono quasi terminate e i più scrupolosi staranno già pensando a come rimediare ai tanti sgarri avvenuti durante le feste. Innanzitutto la parola d’ordine è: NIENTE PAURA. Se gli sgarri non sono stati molti, o comunque sono stati limitati ai giorni di festa vera e propria, più che con i chili di troppo dovrete fare i conti con la ritenzione idrica. Per combatterla potete innanzitutto ridurre il consumo di sale, sia di quello che aggiungete alle pietanze ma anche (e soprattutto) di quello “nascosto” che si trova ad esempio nei prodotti da forno o nei prodotti insaccati e affumicati. Per eliminare i liquidi in eccesso aumentate poi il consumo di verdure, soprattutto crude, in quanto quelle cotte trattengono più acqua.

In questi giorni di “penitenza” (ma non solo) evitate, ripeto EVITATE, le diete drastiche fai da te o prese da siti internet o giornali; ne trarreste più danni che benefici. Se avete realmente bisogno di dimagrire affidatevi ad un professionista serio, altrimenti, se volete semplicemente rimettervi in riga sarà sufficiente eliminare tutto ciò che è superfluo e usare qualche trucchetto. Non saltate mai la prima colazione, in modo tale da dare un messaggio di accensione al vostro metabolismo che ha bisogno di essere attivo per poter bruciare calorie e rendete molto leggeri i pasti nella seconda parte della giornata.

Potete ad esempio mangiare un frutto come spuntino e cenare con secondo leggero abbinato alle verdure. Preferite carne bianca e pesce povero di grassi come ad esempio sogliola, merluzzo, calamari o seppie. Evitate per qualche giorno i legumi in quanto potrebbero dare luogo a fenomeni di fermentazione intestinale in un momento in cui vi sentite già gonfi.

Non c’è alcun bisogno del classico “elimino pasta e pane”, ma potreste sostituirli con cereali che hanno un maggiore potere saziante, come ad esempio orzo, farro o quinoa; in questo modo ridurrete le quantità senza nemmeno accorgervene.

Infine, se non l’avete ancora fatto, aggiungete alla lista dei buoni propositi per l’anno nuovo “Adottare uno stile di vita sano ed equilibrato” e perseguite questo obiettivo con costanza e con il giusto spirito; non fatelo solo per dimagrire ma per poter godere appieno dei numerosi e meravigliosi benefici che avere un corpo sano può dare al vostro corpo e al vostro spirito. Biologa Nutrizionista – Consulente HACCP


SHARE