Famiglia povera e al freddo, a Terzigno scatta la gara di solidarietà dopo l’appello di Michele Sepe

2863

«A Terzigno c’è una famiglia che vive in una casa senza riscaldamenti né corrente, e potrebbe non superare queste giornate di gelo». Sono bastate queste parole, scritte dal giovane Michele Sepe, per scatenare la gara di solidarietà a Terzigno. Il presidente del comitato Armando Diaz e neoeletto numero uno del carnevale cittadino ha lanciato un appello per una famiglia indigente, un messaggio che nel giro di poche ora ha raccolto numerose proseliti.

Da lì a poco, infatti, è immediatamente arrivata una stufa a gas regalata dall’azienda Somma Autoglobal, oltre ad altri beni di prima necessità. La corsa alla beneficenza continua e pare che la cittadinanza si stia adoperano anche per una raccolta alimentare ed una colletta. Insomma, Terzigno mostra il suo grande cuore.