Alto Impatto nell’area boschese: decine di posti di blocco, effettuati arresti e denunce

853

Nella giornata di ieri, gli agenti della polizia del commissariato di Torre Annunziata, coadiuvati da quelli del Reparto prevenzione crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto ed alle repressione delle attività illecite. La capillare attività svolta da circa 30 poliziotti ha interessato le aree dei comuni di Torre Annunziata e del vicino Comune di Boscoreale, in particolare la zona cosiddetta del “Piano Napoli”.

Grazie all’istituzione di numerosi posti di controllo, è stata creata una sorte di rete ad alto impatto che ha portato all’esecuzione di un provvedimento della Procura della Repubblica di Torre Annunziata a carico di un 36enne di Castellammare di Stabia ristretto ai domiciliari; alla segnalazione per possesso di sostanza stupefacente a carico di un 22enne di Torre Annunziata, al ritiro di due patenti di guida, alla contestazione di violazioni amministrative al Codice della Strada per un importo di oltre 5.000 euro ed al sequestro di due autoveicoli.


SHARE