Le Ricette della Lady: Arista di Maiale alle Erbe aromatiche con Patate novelle profumate

128

Ciao a tutte e tutti, care amiche e cari amici! Oggi, vi consiglio un’ottima ricetta per il vostro Capodanno. A casa mia, si usa mangiare spesso, nelle giornate di Natale e Primo dell’anno anche l’agnello od il capretto in umido, mentre il giorno di Santo Stefano, invece, la minestra di verdure con il pollo oppure la minestra maritata.

Le minestre, le adoro. Il capretto e l’agnello, molto meno; per questo motivo, opto per un pollo farcito cotto al forno, oppure per una bella porzione di arista di maiale alle erbe selvatiche, cotta in tegame. Quest’ultima, è la ricetta che vi propongo oggi. Prendete appunti e preparatela con pazienza ed amore, come vi esorto da sempre e… Augurissimi, per un anno strepitoso ricco di felicità, amore, successi!!!

LADY ARISTA DI MAIALE ALLE ERBE AROMATICHE CON PATATE NOVELLE PROFUMATE

Tempo di preparazione: 3 ore circa

Ingredienti, per sei persone

1 kg di arista di maiale;

4 spicchi di aglio bianco;

sale q.b.;

pepe nero macinato fresco Pk Giordano q.b.;

1 cucchiaio di bacche di Ginepro;

timo Pk Giordano q.b.;

rosmarino Pk Giordano q.b.;

1 cipolla;

1 carota;

1 gambo di sedano;

olio extravergine d’oliva q.b.;

1 bicchiere di vino bianco secco

Per il brodo

acqua q.b.;

2 carota;

1 cipolla;

olio e.v.o. q.b.;

1 gambo di sedano;

sale q.b.;

2 Pomodorini del Piennolo

Per le patate

1 kg di patatine novelle;

sale q.b.;

1 spicchio di aglio;

pepe bianco macinato fresco Pk Giordano q.b.;

rosmarino Pk Giordano q.b.;

olio e.v.o. q.b.

Preparazione

Preparate il brodo vegetale, versando in una pentola media i pomodorini lavati e tagliati a pezzetti, le carote pulite e con la buccia raschiata tagliate in pezzi grandi; la cipolla a fettine, un cucchiaio di olio, il gambo di sedano pulito e lavato tagliato a dadi. Coprite con acqua per i 2/3 della pentola e salate con mezzo cucchiaio di sale grosso; fate cuocere con coperchio per 25-30 minuti. Massaggiate il pezzo di arista con l’olio e.v.o., il rosmarino, il sale ed il pepe nero e praticatevi delle incisioni che colmerete con delle fettine tagliate dai due spicchi di aglio bianco. Legate la carne con dello spago bianco da cucina. Versate un fondo di olio in un tegame per arrosti, due volte più largo del pezzo di carne e fate scaldare l’olio; adagiatevi l’arista e fatela rosolare su tutti i lati in modo che si formi una crosticina tale da impedire ai succhi interni di uscire; a questo punto aggiungetevi il trito di carota, sedano, cipolla e spicchi di aglio e coprite con un coperchio, per cuocere circa 1 minuto.

A questo punto versatevi il bicchiere di vino e fate sfumare, poi aggiungetevi il brodo, un mestolo per volta, fino a coprire interamente la carne. Salate, pepate ed aggiungetevi il timo, il rosmarino e le bacche di Ginepro. Fate cuocere per circa 2 ore a fiamma dolce e coperchio, facendo attenzione a che non si consumi il brodo (nel caso aggiungerne dell’altro sempre con il mestolo), girando di tanto in tanto.

Nel frattempo, preparate le patate. Mettetele in un’insalatiera e conditele con abbondante olio; poi aggiungetevi sale, pepe, aglio e rosmarino; giratele con un cucchiaio e poi versatele in una teglia antiaderente, per farle cuocere circa 40 minuti a 180°, in forno. A pochi minuti dalla cottura della carne, fate restringere il brodino, cuocendo senza coperchio. Fate raffreddare e tagliate le fette di arista in un piatto da portata; riscaldate il brodetto di cottura e versatelo sulla carne. Impiattate con una porzione di patate e servite. Buon appetito e ancora buon 2017, dalla vostra Lady!!! Alla prossima ricetta, nel nuovo anno!!!


SHARE