Intossicati a pranzo, coinvolta seconda cerimonia con 71 invitati: e Villa Cupido si difende

46881

Sembra una saga quella della cerimonia con intossicati: il numero delle persone finite in ospedale, infatti, cresce in maniera esponenziale, arrivando a circa 100. Nello stesso ristorante, Villa Cupido a Cifelli a Trecase che ha scelto di rompere il silenzio, c’era anche una seconda cerimonia con festeggiati provenienti da Acerra. In questo caso gli ospiti erano 71 e sono finiti in ospedale in preda a vomito e diarrea così come nell’altra cerimonia.

villa-cupido

Intanto sono stati gli stessi ristoratori ad avere voluto tirare fuori il nome del locale che per motivi d’indagine non poteva essere diffuso, ed anzi i proprietari hanno fatto di più, con una nota del proprio legale in cui si difendono: «Restiamo in attesa degli accertamenti dell’Asl ed a disposizione degli investigatori per qualsiasi chiarimento. Così come gli invitati, siamo davvero curiosi di capire la causa dell’intossicazione. Questo è un locale d’eccellenza – ha continuato il legale – Chef e camerieri sono di primo livello. Sarebbe stato assurdo risparmiare sulla qualità o sulla sicurezza dei prodotti».