Striano, giurano le guardie ambientali. Il sindaco Rendina: al servizio di cittadini e territorio

34

Come accaduto poco meno di un anno fa per un’iniziativa dell’Anpana-Oepa sezione provinciale di Napoli, recepita dall’amministrazione comunale di Striano grazie al consigliere delegato all’ambiente Ulrico Gravetti, si è tenuto ieri  presso la sala consiliare del comune il giuramento di altre 27 guardie ambientali preposte al servizio di polizia eco-zoofila.

La cerimonia si è svolta alla presenza del sindaco Aristide Rendina e del vicesindaco Elisa Eleonora Boccia – visibilmente soddisfatti  nell’occasione – del presidente dell’Anpana sezione provinciale di Napoli, Pasquale Principe, accompagnato da altri agenti del comando provinciale e dai delegati del coordinamento della sede nazionale Anpana-Oepa di Cosenza. «Siamo molto soddisfatti che un gruppo così numeroso di volontari – ha aggiunto il sindaco Rendina – abbia deciso in maniera convinta e del tutto spontanea di mettere a disposizione il proprio impegno e il proprio tempo al servizio della cittadinanza e del territorio di Striano».

«Ribadendo che la guardia ambientale è una figura che presta il suo operato a titolo puramente gratuito – ha proseguito Rendina – in qualità di amministrazione forniremo tutto il nostro supporto operativo e i mezzi logistici necessari all’espletamento del servizio di polizia eco-zoofila». Il contrasto al triste fenomeno del randagismo, così come le iniziative a controllo e tutela del patrimonio ambientale di Striano, si andranno ad affiancare agli imminenti progetti che vedranno coinvolte le guardie ambientali, come la distribuzione dei kit per la nuova raccolta differenziata che partirà dal prossimo novembre, nonché i programmi e gli incontri che si terranno per sensibilizzare i cittadini e gli studenti al corretto conferimento dei rifiuti e alla indispensabile educazione ambientale.

Donato Sorvillo, presidente della sezione di Striano, Raffaele Paciello e Guglielmo Gaudio, i marescialli del locale distaccamento, hanno poi ringraziato tutti i nuovi agenti per la dedizione con cui hanno affrontato e superato il corso teorico-pratico, e che li ha visti impegnati anche in diversi servizi di polizia locale e di supporto all’ordine pubblico. Il fronte della tutela ambientale, anche con l’istituzione del servizio di polizia eco-zoofila, si va dunque confermando finora come il punto di forza del sindaco Rendina, quello sul quale la sua amministrazione sta riscuotendo i maggiori consensi e il parere favorevole dei cittadini strianesi.

Giuramento Guardie Striano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE