Rapina ad azienda di autotrasporti, catturati due romeni residenti a San Giuseppe

23

Dopo i quattro arresti dei mesi scorsi, i carabinieri della stazione di San Valentino Torio hanno fermato altri due componenti del gruppo che l’11 luglio aveva tentato di rapinare una ditta di autotrasporti del centro dell’Agro. I militari, nella serata di ieri hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria due romeni, Nicolae Ilie Mutuliga di 25 anni e Ion Panfil Balan di 28, entrambi pregiudicati e domiciliati a San Giuseppe Vesuviano.

I due avrebbero partecipato al tentativo di rapina per cercare di trafugare oltre 600 litri di gasolio dai veicoli di un’azienda di San Valentino. Dopo la fuga, i carabinieri avevano fermato 4 cittadini romeni mentre altri due erano riusciti a far perdere le proprie tracce, almeno fino ad ieri. I militari, al termine di una serie di controlli ed accertamenti, sono riusciti a risalire all’identità dei due complici dei connazionali arrestati a luglio.

Nello specifico, al 25enne è stato contestato di aver aggredito una guardia giurata, presente sul luogo della tentata rapina, prima di fuggire a bordo di una Renault Scenic ritrovata nei pressi della sua abitazione dove sono state rinvenute anche 6 targhe automobilistiche straniere proventi di furto e numerosi arnesi da scasso, sottoposti a sequestro.

Altre 8 targhe, invece, sono state ritrovate nell’abitazione del 28enne insieme con altri arnesi da scasso ed una tanica di gasolio simile a quelle utilizzate per il furto di carburante di luglio. I due romeni sono stati arrestati con l’accusa di rapina e ricettazione.

romeni

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE