Peculato in Regione: a processo il sommese Mocerino, prosciolto il boschese Casillo

37

Si è conclusa con sette rinvii a giudizio e un proscioglimento l’udienza preliminare riguardante una tranche dell’inchiesta su presunte irregolarità nei rimborsi erogati ai consiglieri regionali della Campania. Lo ha deciso il gup Pasqualina Paola Laviano che ha accolto in gran parte le richieste del pm Giancarlo Novelli.

Sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di peculato Angela Cortese (Pd), Enrico Fabozzi (Pd), Corrado Gabriele (Pd), Rosaria Anita Sala (Idv), Nicola Marrazzo (Idv), Carmine Mocerino (Udc), Pasquale De Lucia (Udc). È stato prosciolto, con la formula «perché il fatto non sussiste», Mario Casillo, attuale capogruppo del Pd, difeso dagli avvocati Carlo Di Casola e Luigi Mennella. Il processo inizierà il 2 febbraio dinanzi alla quarta sezione del Tribunale.

casillo mocerino

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE