Sant’Anastasia, irruzione in un deposito pieno di veicoli rubati: 3 arresti

43

Un deposito pieno di auto e veicoli da lavoro, in parte rubati o rapinati, è stato scoperto dai carabinieri in via Romani a Sant’Anastasia. A riportare la notizia è il quotidiano Roma. All’interno c’erano tre uomini che sono stati arrestati con l’accusa di ricettazione. Nei guai sono finiti 3 stranieri tra cui due residenti persino fuori regione.

Manette ai polsi per Ilir Docu, 41enne albanese che vive a Napoli, Upul Pathmasiri, srilankese di 41 anni residente addirittura a Verona e Major Singh, 52 anni, di nazionalità indiana e che abita ufficialmente a Reggio Calabria. Guai giudiziari anche per il titolare della struttura, un pregiudicato residente a Pomigliano d’Arco che al momento è stato denunciato a piede libero.

«Erano circa trenta gli automezzi parcheggiati, tutti poi sottoposti a controllo – racconta il Roma – e dagli accertamenti è emerso che c’ erano quattro autocarri, due Fiat Iveco, un Renault, un Citroen Jumper, e due auto Fiat 500 che erano stati oggetto di furto o rapine».

deposito auto carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE