Rapina a Pomigliano, pistola in faccia a tabaccaia: torna l’incubo Anatoliy

20

Pistola in faccia alla proprietaria di una tabaccheria per farsi consegnare 7mila euro in contanti. Il fatto è avvenuto ieri a Pomigliano d’Arco in via Guadagni ed a riportare la notizia è l’edizione online de Il Mattino. Torna l’incubo rapine: il luogo dell’assalto è infatti non lontano dalla strada di Castello di Cisterna dove è stato ucciso il 38enne ucraino Anatoliy Korol.

Ad agire due balordi a bordo di uno scooter, che hanno bloccato la donna mentre stava salendo in macchina. Le hanno puntato contro l’arma e si sono fatti consegnare 7mila euro che la commerciante avrebbe dovuto depositare in banca. Nessuna reazione da parte dell’esercente che ha immediatamente dato i soldi ai banditi, poi fuggiti via.

rapina armata

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE