“Puliamo il mondo”, Legambiente entra nelle scuole di Somma per spazzare via i rifiuti

23

Il comune di Somma Vesuviana e Legambiente anche quest’anno insieme per Puliamo il Mondo 2015. «L’iniziativa ha come obiettivi principali ripulire dai rifiuti abbandonati le vie, le piazze, i parchi e le aree verdi  della città e promuovere ed educare ad una corretta e civile gestione dei rifiuti. Con “Puliamo il Mondo” tutti sono invitati ad essere protagonisti green e a prendersi cura dell’ambiente attraverso gesti concreti per una migliore qualità della vita presente e delle generazioni future». A parlare è Clelia D’Avino assessore all’Ambiente del Comune di Somma Vesuviana.

«“Puliamo il Mondo” è un’azione concreta, un piccolo gesto che però nasconde un grande valore educativo che contribuisce a sviluppare senso civico, per questo anche quest’anno insieme a Legambiente abbiamo scelto di far partecipare le scuole, perché svolgono un ruolo fondamentale all’interno della comunità in quanto spetta a loro il compito di educare quelli che saranno i cittadini di domani ed inoltre, si è scelto di organizzare l’iniziativa proprio all’interno delle scuole stesse perché solo imparando ad avere cura dei propri spazi si può  imparare ad avere cura delle nostre città ed ad acquisire consapevolezza dell’enorme patrimonio di storia bellezza e tradizioni che abbiamo l’onore di custodire».

«Parteciperanno tutte le quinte del I, II e III circolo didattico di Somma Vesuviana ed il centro Yalla, servizio di mediazione culturale della Regione Campania, rivolto sia agli stranieri che ai servizi pubblici del territorio. In particolare, l’appuntamento per i volontari di Legambiente è venerdì 25 settembre con gli alunni del I circolo, mentre il 26 settembre sarà la volta degli alunni del II e III circolo – dichiara il primo cittadino di Somma Vesuviana Pasquale Piccolo – Il rinnovo della nostra adesione a questo progetto per il 2015 vuole certificare ancora una volta la sensibilità che abbiamo nei confronti dei temi ambientali per i quali lavoriamo e soprattutto programmiamo quotidianamente», conclude Piccolo.

Anche Legambiente è soddisfatta del rinnovo dell’adesione all’iniziativa da parte dell’Ente di Palazzo Torino. «Si rinnova la collaborazione avviata lo scorso anno con il Comune per Puliamo il Mondo. E di ciò ringraziamo il Sindaco Pasquale Piccolo – dice Giovanni Romano di Legambiente – Quest’anno insieme all’assessore all’Ambiente Clelia D’Avino, ai dirigenti scolastici del I, II e III circolo e all’Associazione Yalla abbiamo scelto di dare attenzione alle scuole Primarie di Somma Vesuviana. La scelta delle scuole vuole essere un segnale di vicinanza e di riconoscenza a questa importante e fondamentale istituzione del nostro paese che attraversa un periodo non facile. Solo insegnando, educando e sensibilizzando le donne e gli uomini di domani con azioni come “Puliamo il Mondo” riusciremo ad vere un mondo più pulito, più giusto un mondo migliore. “Puliamo il Mondo” si terrà domani venerdì 25 e sabato 26 nelle scuole di primo grado di Somma Vesuviana, la partecipazione è aperta a tutti».

pulizia vesuvio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE