Pompei ha un nuovo assessore: è Salvatore Desiderio, a lui 5 deleghe delicate

76

Nemmeno il tempo di assorbire l’azzeramento della Giunta che il sindaco di Pompei, Nando Uliano, ha già nominato il primo assessore di quella che sarà la sua nuova squadra di governo cittadino. Si tratta del geometra Salvatore Desiderio che avrà le deleghe alla Pubblica Istruzione, Riqualificazione del Territorio, Verde e Spazi Pubblici, Eventi e Spettacoli, Parcheggi. Ad indicare il nome è stato il consigliere comunale di maggioranza Attilio Malafronte.

«Una scelta ponderata e meditata, formulata esclusivamente nell’interesse della città di Pompei che a distanza di 14 mesi non può permettersi né un commissariamento, né un ritorno alle urne – spiega proprio Malafronte – L’attaccamento alla mia città mi ha portato a fare questo tipo di valutazioni e ad offrire la massima collaborazione al progetto politico del sindaco Ferdinando Uliano. Una scelta di campo che mi vedrà fortemente impegnato in un’azione di rilancio amministrativo anche grazie al contributo di un mio diretto rappresentante in giunta. Stamattina, infatti, su mia indicazione il geometra Salvatore Desiderio è stato nominato assessore. Si tratta di una persona politicamente attiva sul territorio. Candidato nelle passate tornate elettorali, Desiderio sono certo non farà mancare il proprio apporto alla costruzione di una nuova stagione politica».

Il sindaco Ferdinando Uliano spiega: «Accolgo con favore la decisione del consigliere Attilio Malafronte che dimostrando un grande senso di responsabilità si è sottratto ad un gioco politico sporco e da Prima Repubblica. Al contrario, resto basito dall’atteggiamento che  hanno assunto tre consiglieri di maggioranza che, prima, hanno chiesto la rimozione di un assessore da loro stessi indicato, e poi sono scesi a patti con la minoranza. Non gli è bastata, infatti, la mia disponibilità a rimodulare la giunta. Una richiesta che oggi appare come meramente strumentale e che sottende un accordo con la vecchia politica. I tre, ormai alleati di D’Alessio e Lo Sapio, erano pronti a presentare un documento di sfiducia nei confronti di quest’Amministrazione colpevole  solo di aver avviato un’azione di ripristino della legalità. Un percorso tracciato e da cui non intendiamo in alcun modo distoglierci. Sono certo che il nuovo gruppo darà il proprio fondamentale contributo al rilancio della città».

uliano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE