Omicidio a Terzigno, l’assassino di Enza telefona ai genitori: «Ora tocca a voi»

72

Non è stato sufficiente l’omicidio dell’ex compagno, la 36enne Enza Avino. L’ex marito, già più volte denunciato per stalking ed ora in fuga, avrebbe telefonato ai genitori della vittima: «Ora tocca a voi», avrebbe detto, facendo presagire la possibilità di un nuovo agguato. A dare la notizia è l’edizione online de Il Mattino.

È stato di allerta, dunque, soprattutto all’ospedale di Sarno dove si trova la salma della povera Enza, figlia di un noto tappezziere di Terzigno, e naturalmente dove ci sono la mamma ed il papà per vegliare sul corpo senza vita. L’uomo, infatti, dove avere ucciso la sua ex le ha rubato anche borsa e telefono cellulare.

ospedale sarno

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE