Tre proiettili ed una lettera di minacce nell’auto di un geometra del comune: Ottaviano trema

64

Era sceso da casa per cercare dei documenti che teneva in auto, quando si è accorto che qualcuno aveva forzato la portiera della vettura. Tuttavia, non è stato portato via niente, anzi forse è andata ancora peggio, perché all’interno dell’abitacolo ha trovato tre proiettili ed una lettera di minacce. A raccontare il fatto è il quotidiano Metropolis in edicola questa mattina.

Vittima delle gravissime intimidazioni è stato Enrico Compagnone, 43 anni, geometra del Comune di Ottaviano e che opera nell’ufficio tecnico. Agghiacciante il ritrovamento: oltre ai proiettili, infatti, anche quella lettera in cui c’era chiaramente scritto: “Stai attento e fatti i fatti tuoi”.

I carabinieri di Ottaviano hanno inviato le indagini: la pista più seguita è che il geometra possa avere tra le mani una pratica scottante che fa gola a qualcuno, tuttavia il dipendente pubblico non era stato precedentemente avvicinato o minacciato. Molti, intanto, gli attestati di solidarietà al bersaglio delle intimidazioni.

pallottola

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE