Arriva Caronte a Napoli e sul Vesuviano: previsti 40 gradi nel prossimo weekend

11

Fa già caldo, ma nulla a confronto dell’impennata che subirà la colonnina di mercurio dal fine settimana, quando dall’Africa è ormai certo il ritorno di Caronte, il più temibile degli anticicloni africani a matrice subtropicale sahariana. La redazione web del sito www.iLMeteo.it avvisa che nei prossimi giorni il sole sarà dominante su quasi tutte le regioni, salvo locali temporali sulle Alpi e dei rovesci in Appennino centrale.

Le temperature saliranno costantemente, giorno dopo giorno. Antonio Sanò, direttore del portale www.iLMeteo.it, sottolinea che da martedì inizierà il crescendo delle temperature con l’avanzata delle propaggini di Caronte, il traghettatore infernale che ci condurrà nel cuore dell’estate. Prima le isole maggiori e il Sud raggiungeranno i 36°C, poi anche a Roma e Firenze, mentre al nord i 33°C afosi verranno percepiti come 38. Da venerdì il cuore bollente di Caronte raggiungerà tutta l’Italia. Tra sabato 18 e domenica 19 luglio, il cuore di Caronte stazionerà alla massima potenza sulle nostre regioni pompando aria caldissima dall’entroterra algerino.

Saranno i giorni più caldi dell’estate. 38/40° su molte città, da Milano a Verona, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e afa intensa che farà percepire temperature ancora più alte. La temperatura percepita si calcola tramite la formula dell’heat Index combinando la temperatura all’umidità. Dopo questa ondata record, Caronte causerà una “Hot Storm” una violenta tempesta di nubifragi, temporali e possibili tornado.

caldo

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE